ULTIM'ORA

Germania: ancora guai per l'ultradestra tedesca

Germania: ancora guai per l'ultradestra tedesca
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Ancora guai per l'estrema destra tedesca. Dopo essere finito nel mirino dei Servizi interni per politiche definite contrarie all’ordinamento democratico» Alternative für Deutschland (AfD) rischia adesso una multa di oltre 100.000 euro per presunte donazioni illegali al partito.

Secondo le accuse, riportate dalla stampa tedesca, il partito avrebbe ricevuto prestazioni e finanziamenti, pari a oltre 50mila euro, da una società svizzera, in occasione della campagna elettorale del 2017. Anche il leader dell'AfD Meuthen avrebbe beneficiato di servizi gratuiti da parte della stessa azienda svizzera.

Le donazioni violerebbero le regole che disciplinano i finanziamenti ai partiti politici in Germania, consentiti solo a cittadini tedeschi, anche quando risiedono all’estero, alla condizione che siano all'interno dell'Unione Europea.

I criteri di trasparenza del Bundestag impongono poi di informare immediatamente le autorità quando la donazione supera i 50mila euro.

Il leader dell'AfD Meuthen avrebbe annunciato un ricorso.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.