Russia: detenuto manager americano

Russia: detenuto manager americano
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sospetta ritorsione per i comportamenti di Washington

PUBBLICITÀ

Preoccupa la detenzione preventiva del cittadino americano Michael Calvey in Russia. L'uomo, assieme al socio francese Philippe Delpal, è sospettato di aver stornato 33 milioni di euro. Secondo alcuni osservatori però, si tratta più di un conflitto societario che di un crimine. Ad alcuni appare come una ritorsione russa nei confronti di Washington dopo le tensioni di queste settimane culminate con il ritiro di Washington dal trattato di non proliferazione delle armi nucleari.

Quello che turba i sonni di molti uomini d'affari anche russi però, è l'ingerenza dello stato in casi come questo, malgrado il fatto che Vladimir Putin abbia più volte affermato di voler limitare le suddette ingerenze statali nell'economia. Anche il mediatore delle camere di commercio con il Cremlino Boris TItov ha mostrato la sua inquietudine. Le tensioni politiche fra Washington e Mosca dunque, rischiano di avere ricadute pesantissime anche in economia

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Casa Bianca, Putin preferirebbe il "prevedibile" Joe Biden a Donald Trump

Stati Uniti, Donald Trump vince le primarie in South Carolina: Haley battuta in casa

New York: Donald Trump condannato a pagare oltre 350 milioni di dollari