Colombia, folla oceanica al concerto per il Venezuela

Colombia, folla oceanica al concerto per il Venezuela
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

l'organizzatore Richard Branson, magnate e fondatore del gruppo Virgin, spera di raccogliere fino a 100 milioni di dollari

PUBBLICITÀ

(ANSA) - BOGOTA', 22 FEB - Il britannico Richard Branson, fondatore della Virgin e organizzatore del Venezuela Live Aid, è giunto a Cucuta, la città colombiana al confine con il Venezuela, per controllare gli ultimi dettagli dell'evento musicale, dove tra poco si esibiranno una trentina di artisti latino-americani con l'obiettivo di raccogliere fondi per gli aiuti umanitari da destinare alla popolazione venezuelana.

REUTERS/Edgard Garrido

"Grazie per essere venuti oggi, è incredibile vedere così tante persone qui. Abbiamo bisogno di aiutare coloro che non hanno le medicine e per fortuna questo concerto può iniziare a dare un contributo per fermare la sofferenza", ha detto Branson, che attraverso la manifestazione spera di ottenere la donazione di risorse per 100 milioni di dollari.

Tra i 'big' attesi a Las Tienditas, il ponte fra Venezuela e Colombia teatro dello show, ci sono gli spagnoli Alejandro Sanz e Miguel Bosé, il portoricano Luis Fonsi, i messicani Maná e Paulina Rubio, nonché i colombiani Carlos Vives e Maluma.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Venezuela: concerti contro alla frontiera

Sale la tensione al confine Venezuela-Colombia: sta per scadere l'ultimatum per gli aiuti

Tensione tra Venezuela e Guyana per l'Esequiba: Maduro invia seimila soldati nei Caraibi