USA-Corea del Nord, sanzioni: Trump cerca intesa post-Hanoi

USA-Corea del Nord, sanzioni: Trump cerca intesa post-Hanoi
Di Giulia Garofalo
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Donald Trump intende incontrare nuovamente, a conclusione del summit di Hanoi, il leader nord-coreano Kim Jong Un, con l'obiettivo di trovare una pronta intesa per la rimozione delle sanzioni statunitensi, ma auspica in una prima mossa di collaborazione (e denuclearizzazione) da parte di Pyonyang.

PUBBLICITÀ

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato mercoledì (20 febbraio) che intende incontrare nuovamente il leader **nord-coreano **Kim Jong Un, a conclusione del loro summit programmato per la prossima settimana ad Hanoi.

Parlando alla Casa Bianca, Trump ha dichiarato che confida in un dialogo risolutivo e mira a ottenere un risultato finalizzato a rimuovere le sanzioni statunitensi sulla Corea del Nord,

Ma che per questo inviterà Pyongyang a fare una prima mossa sulla denuclearizzazione.

"_Le sanzioni ci sono, sono in vigore, come sapete, non le ho eliminate." - _ha detto il Presidente - "Mi piacerebbe poterlo fare, ma è necessaria una collaborazione bilaterale. Ho un ottimo rapporto con il Presidente Kim, non mi sorprenderei dunque se trovassimo un'intesa".

Gli Stati Uniti hanno chiesto alla Corea del Nord di rinunciare al suo programma di armi nucleari che minaccia gli Stati Uniti.

Pyongyang ha insistito sulla revoca delle sanzioni guidate da Washington, azione che ha posto fine formale e garanzie di sicurezza alla Guerra di Corea tra il 1950 e il 1953.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Kim Jong Un, parte in pompa magna verso Trump

Primarie Usa, attesa per il Super tuesday: dove si vota e cosa aspettarsi

Primarie repubblicane a Washington D.C., prima vittoria di Nikki Haley su Donald Trump