ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Amnesty International: "In Venezuela esecuzioni e arresti sommari"

Amnesty International: "In Venezuela esecuzioni e arresti sommari"
Diritti d'autore
AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Le forze speciali venezuelane agli ordini del presidente Nicolas Maduro hanno ucciso deliberatamente decine di persone e ne hanno incarcerate a centinaia, per intimidire la popolazione che protestava contro il suo governo.

L'accusa arriva da Amnesty International, che parla di 900 arresti e 41 vittime di arma da fuoco nei cinque giorni di protesta contro il regime, dal 21 al 25 gennaio. Cifre contenute in un rapporto dal titolo inequivocabile "Fame, punizioni e paura, la formula della repressione in Venezuela" .Il pugno di ferro non ha risparmiato neppure i minorenni, secondo l'associazione. Più di 50 testimonianze raccontano di esecuzioni sommarie da parte delle forze speciali, ma anche della polizia, che avrebbe dato la caccia agli oppositori, arrestati e in alcuni casi uccisi.

"La violazione di massa dei diritti umani nel Paese sudamericano - conclude il report - va avanti da anni, con mancanza di cibo, farmaci, inflazione senza freni e repressione politica che ha spinto tre milioni di persone a lasciare il Paese dal 2015".