ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gilet gialli, atto 13

Gilet gialli, atto 13
Dimensioni di testo Aa Aa

Atto 13 della protesta dei gilet gialli in Francia. È cominciata il 17 novembre 2018 e siamo alle tredicesima settimana consecutiva anche se il numero di manifestanti è di poco più di 60.000 in tutta la Francia.

A Parigi l'appuntamento era alle 10 e 30 a place de l'Étoile. Il corteo ha attraversato come sempre i campi elisi per toccare i centri del potere come il Quai d'Orsay, sede del ministero degli Esteri, e l'Assemblea nazionale e al Senato, e terminare al Campo di Marte. . La polizia ha chiuso le stazioni della metropolitana dell'area.

Sui campi elisi le prime tensioni con la polizia. Lacrimogeni e cariche della polizia davanti alla sede del parlamento dove i manifestanti hanno provato a superare le transenne. Un manifestante ha perso una mano provando a rilanciare contro la polizia una granata esplosiva. Qualche decina le persone fermate.

Venerdì invece, nel pieno della crisi diplomatica tra Italia e Francia, una quindicina di gilet gialli sono arrivati a Sanremo in auto e moto, sventolando la bandiera francese per sfruttare la ricaduta del festival della canzone italiana.