ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Venezuela, anche l'emigrazione entra nello scontro politico

Venezuela, anche l'emigrazione entra nello scontro politico
Dimensioni di testo Aa Aa

Andrea è venezuelana e vive in Argentina. È una dei tanti cittadini venezuelani andati a cercare un futuro fuori dal loro paese. Un fenomeno che riguarda l'intero subcontinente dove paesi come il Salvador vedono emigrare il 24 per cento della popolazione. Secondo l'Onu dal Venezuela parte il 7,2 per cento, echi è costretto a farlo ne soffre. "Sono molto triste, non è facile andare lasciare la famiglia, lasciare la mamma, gli amici, il tuo compagno. Tutto. Non è facile"

Paradossalmente, il Venezuela che a sua volta accoglie oltre cinque milioni di colombiani, vede partire non meno di 3 milioni di suoi concittadini, secondo alcune fonti. L'emigrazione non risparmia il mondo degli insegnanti, che sempre più spesso non riescono a vivere del loro solo stipendio. "Ci sono insegnanti che lavorano in tre o quattro posti e fanno di tutto per cercare di rispettare gli orari, senza che gli rimanga il tempo di dedicarsi ad altro che agli studenti, che hanno bisogno di cure e di affetto", spiega il direttore di un istituto scolastico cattolico.

Con l'iperinflazione da un lato e la recessione dall'altro, anche per i venezuelani emigrare è soprattutto l'occasione di produrre un reddito, spesso l'unico per l'intera famiglia che è rimasta a casa, come è il caso di Nelly: "Quando ci possiamo vedere sono la persona più felice. Lui è più piccolo e mi manca tantissimo. Quando parlo di lui i miei occhi piangono. È molto doloroso tutto cio".

Il governo Maduro, che pure ha lanciato un piano di aiuti per gli emigrati, sottolinea come quello migratorio sia un fenomeno globale, e denuncia un uso strumentale delle difficoltà di molti venezuelani, utilizzate per giustificare con l'urgenza umanitaria una ingerenza negli affari interni del suo paese. Hector Estepa: "La Colombia è la principale destinazione per gli emigranti venezuelani. Oltre un milione di loro vive in questo paese vicino, e altri vivono in Ecuador, Perù, Cile, Grasile e Argentina. Molti altri hanno atraversato l'Atlantico, verso il primo paese di destinazione in Europa., la Spagna, dove se ne contano oltre 270.000".