Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Brexit: i timori delle aziende tedesche

Brexit: i timori delle aziende tedesche
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

"Exit from Brexit" perché Brexit, soprattutto senza accordo, può essere un bel guaio.

Euronews ha raccolto i timori di un imprenditore tedesco a caso di una media impresa di adesivi, Paul Kündiger, CEO di deinestadtklebt.de. Si trova nella condizione di non sapere quali sono i documenti che possono servire per commerciare con la Gran Bretagna, "mentre è perfettamente chiaro quali sono quelli necessari per la Malesia" - dice. Alla fine nell'incertezza ha deciso di interrompere il business: "L'attenzione per il Regno Unito è così grande che per ora abbiamo deciso di toglierlo dai nostri partner perché dobbiamo scoprire cosa accadrà."

Al momento circa il 10 percento degli affari internazionali della compagnia è nel Regno Unito. Non abbastanza per essere una minaccia per l'azienda che ha 20 dipendenti. Ma una quota abbastanza grande da suscitare preoccupazione nel personale. In attesa di risposte che lui non può dare: "Il personale è preoccupato perché non ha alcuna informazione. Tutti stanno aspettando informazioni da me. Proprio come con i politici, tutti sono in attesa di risposte dall'alto. Ma non c'è alcuna risposta."

La Camera di commercio tedesca sta lavorando per preparare i suoi membri alla possibilità di una Brexit no-deal. La camera conta circa 70.000 aziende che commerciano con il Regno Unito. E molti di loro non hanno esperienza di commercio con altri Paesi.

Anche le grandi aziende, come ad esempio le case automobilistiche tedesche, sono preoccupate.

Il Regno Unito è un importante mercato di esportazione per i veicoli tedeschi.

Ma la priorità è il mercato interno dell'UE e non c'è molta voglia di ulteriori compromessi

Volker Treier, capo del commercio internazionale presso la camera di commercio tedesca, dice: "Il mercato interno dell'UE non è negoziabile. Ciò è stato chiarito dalla Commissione europea e il governo tedesco e l'industria e il commercio tedeschi sostengono la Commissione europea in questa posizione. Non ci possono essere compromessi che minaccino le quattro libertà fondamentali del mercato interno".

Jona Kallgren, giornalista di euronews, dice: "Una hard Brexit, una Brexit soft oppure una via di mezzo o uno scenario senza accordo. Qualunque sarà la scelta, il business tedesco ora vuole chiarezza e alcune risposte. Come possono commerciare con il Regno Unito dopo Brexit?".