ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Las Vegas in fibrillazione per la sfida Pacquiao-Broner

Las Vegas in fibrillazione per la sfida Pacquiao-Broner
@ Copyright :
REUTERS/Lai Seng Sin/File Photo
Dimensioni di testo Aa Aa

LAS VEGAS (USA) - Manny Pacquiao torna sul ring!

In mancanza di Floyd Mayweather, le luci della MGM Grand Garden Arena di Las Vegas si accendono per il match di sabato tra Manny Pacquiao e Adrien Broner.

REUTERS/Rory Carroll
Manny Pacquiao alla Wild Card Boxing Club di Hollywood, il 9 gennaio 2019.REUTERS/Rory Carroll

I due pugili sono già arrivati nel Nevada, accolti da una grande folla, soprattutto Pacquiao: a 40 anni appena compiuti è ancora detentore della corona WBA (regular) dei pesi welter.

Nell'assurda proliferazione di categorie e campioni, tra gli welter c'è addirittura un cosiddetto Super Campione: Keith Thurman.

Una leggenda del ring

Campione in 8 differenti categorie, il record di Pacquiao è di 60 vittorie (39 KO), 7 sconfitte e 2 pareggi.

Le sue vittorie su pugili come Oscar De La Hoya, Miguel Cotto, Shane Mosley, Erik Morales, Marco Antonio Barrera, Ricky Hatton e Juan Manuel Marquez (da cui ha anche subito una cocente sconfitta) lo hanno reso uno dei pugili più grandi di questo millennio, superato dal solo Floyd Mayweather Jr in valore assoluto.

Gli ultimi anni di "Pac-Man", dopo la sconfitta con lo stesso Mayweather del 2015, lo hanno visto ritornare campione nella categoria dei welter in due diverse occasioni. Nel 2016 sconfisse Vargas per il titolo WBO, per poi perderlo nel luglio 2017 contro Horn ai punti. Una nuova opportunità mondiale gli si è invece presentata nel luglio 2018, quando ha poi distrutto l'allora campione Lucas Matthysse con una vittoria per KO che mancava da ben 9 anni.

I tifosi filippini danno il bentornato a "Pacman".

"Non perdetevi questo match"

Il pugile filippino, senatore nel suo paese, è nettamente il favorito contro il 29enne americano, Broner, già 4 volte campione del mondo.

"È passato un po' di tempo, due anni, dal mio ultimo combattimento negli Stati Uniti", dichiara Pacquiao in conferenza stampa, "ma sarà un match entusiasmante, per favore non perdetevelo, succederà solo una volta nella vita".

L'ultimo combattimento di Pacquiao negli States, sempre a a Las Vegas, è stato quello del 5 novembre 2016: vittoria ai punti contro Jesse Vargas.

Manny Pacquiao durante la conferenza stampa.

Il "Problem" è tutto di Broner

Adrien Broner, sicuramente un ottimo pugile (record: 33 vittorie, di cui 24 per KO, 3 sconfitte, 1 pareggio e 1 no contest), non è però al livello di Pacquiao.
Per i bookmakers rischia grosso.

E "The Problem", uno dei suoi soprannomi, potrebbe avercelo lui.
Anche perchè negli ultimi due combattimenti disputati non è andato granchè bene: una sconfitta con Mickey Garcia e un sofferto pareggio con Jesse Vargas.

Lo sfidante, Adrian Broner.