EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Le preziose Uova di Fabergé in mostra a Mosca

Le preziose Uova di Fabergé in mostra a Mosca
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il New Jerusalem Museum ospita fino al 24 marzo le opere di Peter Carl Fabergé

PUBBLICITÀ

Le Uova Fabergé, conosciute in tutto il mondo, vennero ideate per la famiglia imperiale Romanov nei primi anni del 1900, da Peter Carl Fabergé.

Oggi alcune delle sue opere più famose sono esposte al New Jerusalem Museum, a nord-ovest di Mosca.

"Questo è l'ultimo uovo creato per la famiglia Romanov. E' un uovo unico, è molto semplice, perché allora il Paese attraversava tempi duri con la Rivoluzione", spiega Arina Gundrova, del New Jerusalem Museum.

Uno dei gioielli esposti

Gioielli del valore di milioni di euro

Le Uova Fabergé oggi valgono milioni. Nel 2007, uno di questi gioielli venne venduto alla cifra record di 16 milioni di euro.

Tra le opere esposte, anche l'Uovo della costellazione, l'ultimo prodotto, realizzato nel 1917. Una fusione di oro, diamanti, cristallo di rocca smerigliato e cherubini d'argento, su una base di giada.

L'Uovo della costellazione

"Ovviamente le misure di sicurezza sono d'alto livello: ci sono un sistema d'allarme, vetrine speciali, guardiani. Tutto ciò che succede nelle sale è sotto sorveglianza", dichiara Vasily Kuznetsov, general manager del museo.

Le opere di Carl Fabergé vennero comprate come regali, da persone di ceti diversi, generando enormi entrate per la casa di gioielleria russa tra la fine del XIX secolo e l'inizio del XX secolo.

L'esposizione al New Jerusalem Museum continua fino al 24 marzo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Londra: la magia di Fabergé, l'orafo degli zar, in mostra

Russia: attacchi armati in Daghestan, almeno 20 morti, sei gli attentatori uccisi

Russia: soldato statunitense condannato a tre anni per furto, aggressione e minacce di morte