Maha Jannoud, la donna siriana che allena i calciatori

Maha Jannoud, la donna siriana che allena i calciatori
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La 32enne siriana - ex calciatrice professionista - allena l'Al Mohafza, uno dei club di Damasco

PUBBLICITÀ

Sono sempre più le donne che riescono ad abbattere muri, diventando allenatrici di squadre maschili. Una delle prime fu la portoghese Helena Costa, che nel 2014 si sedette sulla panchina del Clermont Ferrand, squadra di Serie B francese. Qui siamo molto più lontani, però, in Siria per la precisione e la protagonista di questa storia è Maha Jannoud, allenatrice dell'Al Mohafza, club di Damasco.

"Allenare è una scienza, che tu sia uomo o donna. È pura scienza", dice la 32enne. "Quando chi fa questo lavoro è sicuro delle proprie informazioni, ha carisma e leadership in campo, non ci sono più differenze tra l'essere uomo o donna".

La Jannoud - che ai tempi giocò per la nazionale femminile del suo Paese -, allena il club di prima divisione siriano. Le ci è voluto un po' per guadagnarsi la fiducia dei suoi giocatori, che ora la rispettano ed ascoltano.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Calcio: a Lione si gioca una partita da record

Uguaglianza di genere nello sport: c'è ancora molto da fare per le atlete

Turchia e Siria: ritrovato il corpo del calciatore Christian Atsu. Arrestati imprenditori edili