ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Orlando in piazza, difendo

Orlando in piazza, difendo
Sindaco conferma che contro il decreto si rivolgerà ai giudici
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PALERMO, 4 GEN – “Voglio difendere i diritti umani
dei migranti, che sono persone”. Davanti a centinaia di persone,
che partecipano a un sit di sostegno davanti a palazzo delle
Aquile, il sindaco Leoluca Orlando torna ad attaccare il decreto
sicurezza e il ministro Matteo Salvini. “Al suo nervosismo – dice – rispondo che ho esercitato le mie funzioni di sindaco: ho
sospeso l’applicazione di norme di esclusiva competenza comunale
che potevano pregiudicare i diritti umani dei migranti”. Dalla piazza arrivano applausi e voci di sostegno e di
approvazione. “E adesso – aggiunge il sindaco – mi rivolgerò
all’autorità giudiziaria perché, in quella sede, il caso possa
essere rimesso alla Corte Costituzionale che giudicherà la
legittimità o l’illegittimità costituzionale di norme che hanno
un sapore certamente disumano e criminogeno”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.