ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Orlando in piazza, difendo

Orlando in piazza, difendo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - PALERMO, 4 GEN - "Voglio difendere i diritti umani dei migranti, che sono persone". Davanti a centinaia di persone, che partecipano a un sit di sostegno davanti a palazzo delle Aquile, il sindaco Leoluca Orlando torna ad attaccare il decreto sicurezza e il ministro Matteo Salvini. "Al suo nervosismo - dice - rispondo che ho esercitato le mie funzioni di sindaco: ho sospeso l'applicazione di norme di esclusiva competenza comunale che potevano pregiudicare i diritti umani dei migranti". Dalla piazza arrivano applausi e voci di sostegno e di approvazione. "E adesso - aggiunge il sindaco - mi rivolgerò all'autorità giudiziaria perché, in quella sede, il caso possa essere rimesso alla Corte Costituzionale che giudicherà la legittimità o l'illegittimità costituzionale di norme che hanno un sapore certamente disumano e criminogeno".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.