Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Balene: il Giappone riprende la caccia commerciale

Balene: il Giappone riprende la caccia commerciale
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La caccia commerciale alle balene è vietata dagli anni '80, ma è norma che non vale per tutti.

Il Giappone ha infatti deciso di ritirarsi dalla Commissione internazionale che la regolamenta e di riprendere l'attività dal luglio prossimo. Un dietrofront che arriva dopo il veto alla caccia dei cetacei per fini "scientifici", una sorta di salvacondotto concesso a Tokyo sin dal 1987.

Il Segretario Generale del governo, Yoshihide Suga, ha annunciato la decisione dopo il braccio di ferro con la Commissione internazionale per la caccia alle balene (International Whaling Commission - IWC).

"I Paesi che si concentrano esclusivamente sulla protezione delle balene non hanno accettato di prendere misure concrete per raggiungere una posizione comune e - ha detto Yoshihide Suga - alla recente riunione della Comissione è risultato evidente che non è possibile cercare la coesistenza di Stati con opinioni diverse".

Il Giappone si riallinea dunque a Islanda e Norvegia, i due Paesi che non avevano ratificato la moratoria del 1986 sulla caccia commerciale alle balene.

In realtà, non si tratta di una violazione della legge. Le decisioni della Commissione per la caccia alle balene non sono infatti obbligatorie.

Il governo nipponico ha comunicato che la caccia avverrà intorno alle acque dell'arcipelago e che, difficilmente, le navi giapponesi raggiungeranno l'Antartide.