ULTIM'ORA

Gilet Gialli: altro sabato di passione per Parigi e Macron

Gilet Gialli: altro sabato di passione per Parigi e Macron
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Parigi si prepara ad un nuovo sabato di passione. Non si ferma la protesta dei Gilet Gialli che hanno annunciato ancora manifestazioni per la quinta settimana consecutiva. I recenti fatti di Strasburgo e i conseguenti appelli del governo a fermarsi non sembrano avere scoraggiato i manifestanti. Secondo le previsioni anche domani parteciperanno in massa in tutta la Francia alle proteste contro il Governo di Emmanuel Macron sempre piu' sotto pressione da parte anche delle opposizioni politiche.

Hayk Shahinyan, membro fondatore di "gilets jaunes le mouvement" "Vogliamo continuare la mobilitazione per un motivo molto semplice: ci opponiamo al modo in cui il denaro pubblico viene speso, alle decisioni prese. Crediamo che ci siano miliardi e centinaia di miliardi da trovare in altri modi e smettendo di smettendo di far sentire colpevoli i piccoli contribuenti.

Parigi attende con preoccupazione, ma c'è chi critica i Gilet Gialli

Aurelie, residente
"Bene, ora si lamentano solo per il gusto di lamentarsi, questo è ciò che mi preoccupa. E' come se avessimo aperto una porta, ma loro la ignorano. Ora è solo pura rabbia e chiedono che Macron faccia un passo indietro, ma aspetta, se domani non fosse Macron, chi sarà? Marine Le Pen?

Sul fronte sicurezza, dopo gli scontri della scorsa settimana Parigi si prepara a rispondere a possibili nuove derive violente. Il prefetto di Parigi ha annunciato che dispiegherà nella capitale un dispositivo simile a quello di sabato scorso, con circa 8mila uomini, mezzi pesanti e squadre mobili. Oltre che 14 blindati della gendarmeria.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.