Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Migranti: matrimoni per permesso,denunce

Migranti: matrimoni per permesso,denunce
Operazione 'Paraninfo' nel Trapanese, indagati anche 'scafisti'
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MAZARADELVALLO (TRAPANI), 11 DIC – Matrimoni
combinati fra clandestini tunisini e ragazze residenti in Italia
sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza di Mazara del Vallo
che, nell’ambito dell’operazione “Paraninfo”, ha denunciato 11
persone per favoreggiamento all’immigrazione clandestina. Sono
residenti tra Mazara del Vallo, Campobello di Mazara,
Castelvetrano e Ribera (Ag). Fra loro ci sono 5 donne, di cui
quattro italiane, e 6 tunisini, 4 dei quali già arrestati
nell’ambito dell’operazione “Sunrise”. Secondo l’accusa
avrebbero contratto il matrimonio per potere avere il permesso
di soggiorno pagando circa 5.000 euro e assicurando la propria
disponibilità a tenere e rivendere sigarette importate di
contrabbando. Alcuni di loro sono stati ‘scafisti’ di gommoni
veloci utilizzati per il trasferimento di migranti dalle coste
tunisine a quelle mazaresi. Le italiane che hanno contratto i
finti matrimoni alla presenza di testimoni nei Municipi di
Castelvetrano, Campobello di Mazara e Ribera hanno ricevuto
mille euro.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.