ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gilet Gialli: Parigi si prepara al corteo di protesta

Gilet Gialli: Parigi si prepara al corteo di protesta
Dimensioni di testo Aa Aa

La quiete prima della tempesta.

La capitale francese si prepara alla manifestazione nazionale dei gilet gialli, nonostante il tentativo (falllito) del governo di ricomporre lo scontro con il movimento concedendo una moratoria dei rincari sul prezzo del carburante, dell'elettricità e del gas domestico. Briciole, secondo i portavoce della protesta che si sono dati appuntamento per sabato in piazza. E i commercianti provano a correre ai ripari. Come il direttore di questo bistrot che dovrà rimandare l'installazione di alcuni schermi a led per via dei lavori di messa in sicurezza della zona. "Non c'è una soluzione - spiega - sposteremo l'installazione un altro giorno".

Altri hanno fatto una scelta diversa. Il proprietario di questo piccolo cinema chiuderà battenti: "Non vedo come potrei restare aperto. i clienti non verranno, sono spaventati. io proietto film degli anni 40 e 50, i miei clienti sono anziani, che vuole che faccia? Non si puo' mettere a rischio la loro sicurezza. Non vale neanche la pena di perdere tempo a pensarci".

Le misure di sicurezza prese sono imponenti. il clima della vigilia è molto teso. saranno 90 mila in tutto gli agenti impegnati in tutto il Paese, 8000 solo a Parigi. E intanto scattano gli allarmi per le minacce e la violenza annunciata anche via social network.

Christophe Castaner, ministro dell'Interno, dimostra di non sottovalitare le minacce via web: "Questa persona ha espresso sui social l'intenzione di distruggere i monumenti francesi e di colpire la Repubblica. e poi ha menzionato la manifestazione dell'8 dicembre. Sul suo profilo Facebook, lo stesso individuo ha scritto, leggo tra virgolette, "il solo poliziotto buono è il poliziotto morto".

Fino ad oggi sono 4 i morti e circa 1000 i feriti tra manifestanti e forze dell'ordine. Un bilancio da non ripetere.

Stefan De Vries, Euronews: "Dopo gli incidenti della settimana scorsa, le autorita sono state costrette a cambiare strategia. Per questo saranno 8.000 i poliziotti nelle strade di Parigi con l'autorizzazione ad affrontare direttamente i dimostranti, cosa mai accaduta durante le settimane precedenti. Per la prima volta dalla seconda guerra mondiale, poi, Una dozzina di macchine blindate presidierà le strade durante il corteo".