Addio a Pete Shelley, fondatore de Buzzcocks e papà del punk melodico

Addio a Pete Shelley, fondatore de Buzzcocks e papà del punk melodico
Diritti d'autore 
Di Antonio Michele Storto
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Aveva 63 anni, ma appena due anni fa aveva celebrato il 40esimo anniversario della band con un nuovo tour mondiale

PUBBLICITÀ

Aveva 63 anni, ma appena due anni fa aveva celebrato con un tour mondiale (con ben 4 tappe nello Stivale) il 40esimo anniversario della sua band, che nel 1976 si inventò quello che oggi chiamiamo punk melodico.

Pete Shelley ci ha lasciati nella notte tra 6 e il 7 dicembre. Il cantante, chitarrista e fondatore dei dei Buzzcocks - uno dei gruppi più importanti nella storia del rock britannico - è morto per un sospetto infarto nella sua casa di Tallin, in Estonia, dove viveva dal 2012 con la moglie Greta

A pochi minuti dalla diffusione della notizia, la rete era già inonandata di mesaggi di cordoglio da parte di fan, musicisti e amici

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Trovato morto Keith Flint, il cantante dei The Prodigy

In migliaia in Estonia per il festival corale punk

La Finlandia manda un gruppo punk all' Eurovision Song Contest