ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Operazione antimafia a Palermo. La Dda: "Arrestato il successore di Riina"

Lettura in corso:

Operazione antimafia a Palermo. La Dda: "Arrestato il successore di Riina"

Operazione antimafia a Palermo. La Dda: "Arrestato il successore di Riina"
@ Copyright :
ANSA/Igor Petyx via AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Settimino Mineo, 80 anni, ufficialmente gioielliere, un "curriculum" mafioso di decenni: sarebbe lui secondo una indagine della Dda di Palermo l'erede di Totò Riina alla testa della mafia siciliana. Mineo è stato arrestato insieme ad altre 45 persone dai Carabinieri del comando provinciale.

Le indagini avrebbero documentato come Mineo, nella sua qualità di capomafia più anziano tra quelli liberi, abbia riunito la Commissione provinciale di Cosa Nostra il 29 maggio di quest'anno: una riunione che non avveniva dall'arresto di Riina, nel 1993.

Mineo, di cui aveva parlato il pentito Tommaso Buscetta, venne condannato a cinque anni nel processo istruito da Giovanni Falcone, ed era sospettato di tenere i contatti tra le famiglie palermitane e Cosa nostra negli Stati Uniti, dove aveva in programma di andare nei prossimi giorni, avendo ottenuto regolamente il passaporto.