ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scacchi: Magnus Carlsen batte Fabiano Caruana e conserva il titolo mondiale

Lettura in corso:

Scacchi: Magnus Carlsen batte Fabiano Caruana e conserva il titolo mondiale

Scacchi: Magnus Carlsen batte Fabiano Caruana e conserva il titolo mondiale
Dimensioni di testo Aa Aa

Il norvegese Magnus Carlsen riparte da Londra con l'assegno del vincitore in tasca dopo aver guadagnato, per la quarta volta, il titolo di campione del mondo di scacchi. Ha battutto l'americano di origine italiana Fabiano Caruana al tie break dopo che 12 partite si erano concluse con delle patte. Carlsen, 27 anni, già bambino prodigio degli scacchi, alla fine ha battuto lo sfidante in 51 minuti di gioco.

"È molto speciale per me vincere questa volta, Fabiano è stato l'avversario più forte che abbia mai incontrato in una partita del campionato del mondo. Negli scacchi classici, a questo punto ha tanto diritto quanto me a definirsi il migliore del mondo", ha detto Carles.

Tutti i 12 incontri della sessione a tempo normale, disputati nelle ultime due settimane e mezzo nella sede del College di Holborn, erano terminati in parità, un esito senza precedenti in 132 anni di sfide.

Caruana avrebbe potuto essere il primo americano a vincere di nuovo dal 1972, invece non ce l'ha fatta. "Voglio dire, ho sentito molta pressione - ha detto Caruana - ma non eccessivamente perché sono stato il primo sfidante americano da molto tempo, penso che la partita sia naturalmente accompagnata da molta tensione. Sono deluso soprattutto perché la sconfitta è fresca, ma spero di poter guardare indietro alla partita e imparare molto".

Carlsen ha 27 anni, Caruana 26; sono divisi da soli tre punti nel rating internazionale; Carles dopo la vittoria ha incassato i complimenti della leggenda Garry Kasparov che ne ha apprezzato le doti nel gioco rapido.