Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Giappone, Carlos Ghosn sostituito da Thierry Bolloré alla guida di Nissan

Giappone, Carlos Ghosn sostituito da Thierry Bolloré alla guida di Nissan
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Il Consiglio d'amministrazione di Renault ha designato il numero due della società, Thierry Bolloré, per assicurare l'interim di Carlos Ghosn dopo il suo arresto in Giappone con l'accusa di frode al fisco. Bolloré, 55 anni, dallo scorso febbraio braccio destro di Ghosn, si è visto affidare la direzione esecutiva di Nissan "a titolo provvisorio" e avrà gli stessi poteri del suo predecessore. Primo impegno del nuovo amministratore sarà un faccia a faccia con Bruno Le Maire, ministro dell'Economia, che detiene il 15% del capital e di Renault.

Il Consiglio ha anche annunciato future riunioni allo scopo di "proteggere gli interessi di Renault e assicurare la continuità dell'alleanza" con Nissan e Mitsubishi. Sulla posizione di Ghosn, il Consiglio di Renault si è limitata a prendere atto del "temporaneo impedimento" del manager, che tuttavia viene considerato tuttora come "presidente e direttore generale".

Gli amministratori della casa automobilistica francese hanno anche chiesto ai vertici di Nissan di ricevere l'insieme delle informazioni sul caso Ghosn in possesso della società nipponica, "in base al principio della trasparenza, fiducia e mutuo rispetto tra i membri dell'Alleanza".

Intanto, in Giappone Carlos Ghosn rischia una condanna fino a dieci anni di carcere, per violazioni della legislazione fiscale.