ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Argentina: sottomarino scomparso, un anno dopo il mistero continua

Argentina: sottomarino scomparso, un anno dopo il mistero continua
Dimensioni di testo Aa Aa

Un anno dopo la scomparsa nell'Oceano Atlantico del sottomarino argentino ARA San Juan, con 44 persone a bordo, autorità e famigliari dei marinai hanno ricordato le vittime di questa tragedia. L'omaggio si è tenuto nella base navale di Mar del Plata, dove attraccava abitualmente il sommergibile e dove da 12 mesi le famiglie tornano quotidianamente in cerca di risposte.

"E' stato un anno di dolore, di incertezze, di misteri e di sofferenza", spiega la zia di un membro dell'equipaggio. "Tutta la famiglia soffre. Non sappiamo dov'è, cos'è successo. E nessuno fino ad oggi ci ha dato risposte, solo silenzio".

All'omaggio ha preso parte anche il presidente argentino Mauricio Macri, che ha voluto rassicurare le famiglie presenti: "V_oglio dirvi che non siete soli, potete contare su di me e sul governo, sin dal primo giorno. E, cosa più importante, potete contare su milioni di argentini in tutto il Paese. Per loro ogni membro dell'equipaggio fa parte della famiglia_".

Il San Juan scomparve il 15 novembre 2017, dopo aver segnalato via radio alla base un guasto alle batterie. Una delle ipotesi più probabili è che ci sia stata un'esplosione a bordo. Le ricerche si fermarono dopo due settimane, quando la speranza di ritrovare l'equipaggio ancora in vita si spense definitivamente.