ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Riforma Coni, Carraro "evitare traumi"

Riforma Coni, Carraro "evitare traumi"
Vanno potenziati settori come la scuola e l'impiantistica
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 15 NOV – “Riformare l’organizzazione sportiva,
ma senza creare traumi all’attività delle società sportive e
degli atleti”. È quanto auspica il membro Cio ed ex numero uno
del Coni, Franco Carraro, alla luce della riforma in materia di
sport inserita nella bozza della manovra. “Bisogna capire che questo governo – ha aggiunto all’ingresso
della Giunta del Coni -, che rappresenta la maggioranza degli
italiani, vuole fare la riforma dello sport e da parte nostra il
desiderio è innanzi tutto che vengano potenziati i settori che
sono stati trascurati finora, non credo per colpa delle società,
come la scuola e l’impiantistica”. Dopo l’incontro informale di ieri con i presidenti federali,
che ha dato mandato al presidente Giovanni Malagò di trattare
con il governo, Carraro conclude: “Nessuna dilazione, ma una
collaborazione in senso positivo”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.