EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Ucraina, carcere per i russi che attraversano il confine illegalmente

Ucraina, carcere per i russi che attraversano il confine illegalmente
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha firmato una nuova legge che impone pene detentive fino a otto anni di carcere ai russi che attraverseranno il confine ucraino illegalmente con documenti falsi.

PUBBLICITÀ

Il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha firmato una nuova legge che impone pene detentive fino a otto anni di carcere ai russi che attraverseranno il confine ucraino illegalmente con documenti falsi. Questo nuovo dispositivo sostituisce la legislazione nazionale che prescriveva detenzioni fino a 15 giorni imponendo multe ai trasgressori. 

La nuova sanzione si applica a coloro che "cercano di nuocere agli interessi dello stato", alle persone bandite dall'ingresso in Ucraina, nonché ai "rappresentanti di unità militari o altre forze dell'ordine dello stato russo definito dell'aggressore". 

Il disegno di legge è dello scorso anno quando vennero arrestate due guardie di frontiera del Servizio di sicurezza federale russo che, secondo quanto riferirono, si "erano perse" attraversando cosi il confine.

Condividi questo articoloCommenti