ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Trump in guerra contro i migranti per vincere le elezioni

Lettura in corso:

Trump in guerra contro i migranti per vincere le elezioni

Trump in guerra contro i migranti per vincere le elezioni
Dimensioni di testo Aa Aa

Trump innalza il livello di scontro nei riguardi dell'immigrazione in provenienza dall'America centrale. La parola d'ordine è no asilo ai migranti e lo spiega a chiare note alla Casa Bianca dipingendo come un'invasione la carovana di disperati che dall'Honduras cercano di raggiungere gli Stati Unit.

Donald Trump, Presidente degli Stati Uniti: "In questo momento grandi carovane di migranti ben organizzate stanno marciando verso il nostro confine meridionale. Alcuni la chiamano un'invasione. È come un'invasione. Hanno violentemente oltrepassato il confine messicano. Lo si è visto due giorni fa".

Quando il nemico interno incombe il pericolo alle porte funziona sempre e l'intenzione presidenziale è proprio quella di un decreto anti-carovana contro coloro che tentando di violare le leggi a stelle e strisce non potranno più fare ricorso per ottenere un ingresso automatico negli States.

L'esercito è in allerta ...si mobilitano le unità militari che vanno a dar manforte ai ranger di confine col Messico. L'equiazione per Trump è sempliccissima......

Donald Trump: "È un enorme problema per le droghe che arrivano qui e distruggono la nostra gioventù. Distruggono il tessuto del nostro paese. Non c'è mai stato un problema di droga così grave me quello che abbiamo oggi. E come ho detto in gran parte dipende dai confini meridionali".

Mentre incombe l'appuntamento delle elezioni di metà mandato il Presidente rimonta sul suo grande cavallo di battaglia contro i migranti.