ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'accordo sulla Brexit tanto vicino quanto lontano

Lettura in corso:

L'accordo sulla Brexit tanto vicino quanto lontano

L'accordo sulla Brexit tanto vicino quanto lontano
Dimensioni di testo Aa Aa

C'è imbarazzo a Londra dopo che Dominic Raab, ministro per la Brexit, ha evocato un'intesa ormai in vista con Bruxelles: "Sarò felice di sostenere un'audizione non appena l'accordo sarà definito e al momento mi aspetto che la data giusta sia il 21 novembre", ha scritto in una lettera inviata in risposta a un invito del comitato parlamentare bipartisan sulla Brexit.

Gli aggiustamenti del Ministro degli esteri britannico

Di rimbalzo il ministro degli esteri britannico ha reagito così.......... JEREMY HUNT: "Penso che sia del tutto possibile che potremmo fare abbastanza progressi da quella data. Esistono sostanzialmente due questioni in sospeso. Sono entrambe complesse, una riguarda l'eliminazione degli intoppi per il nostro commercio in ambiente post-Brexit e l'altro è il backstop dell'Irlanda del Nord".

La sterlina risale un po'

Dopo queste dichiarazioni la sterlina è risalita del 0.5%. Intanto anche la premier Theresa May è speranzosa sulla conclusione della trattiva principale entro novembre sebbene non ci sia intesa sulla frontiera terrestre in Irlanda e su come questo ostacolo possa essere superato.

Il Regno Unito vuole che l'Unione europea accetti di abbandonare l'ostacolo dell'Irlanda del Nord a favore di consentirgli di rimanere in un "accordo doganale temporaneo" a livello nazionale con il blocco dei 27 paesi se nessun accordo di libero scambio potrà essere concluso dal periodo di transizione che finirà nel dicembre 2020.