ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Masters di Parigi-Bercy: Cecchinato fuori, Fognini al secondo turno

Lettura in corso:

Masters di Parigi-Bercy: Cecchinato fuori, Fognini al secondo turno

Masters di Parigi-Bercy: Cecchinato fuori, Fognini al secondo turno
Dimensioni di testo Aa Aa

PARIGI - BERCY (FRANCIA)

Subito fuori Marco Cecchinato, sconfitto 7-5 6-3 dal portoghese Joao Sousa al primo turno del Rolex Paris Masters 1000, in programma sul lento indoor di Parigi-Bercy.
Finisce cos`ì la grande stagione, indimenticabile, per il 26enne palermitano, al momento numero 20 del mondo.
"La mia vita è cambiata", disse dopo la semifinale raggiunta quest'anno al Roland Garros.

In cartellone anche Rafa Nadal (testa di serie numero 1), Novak Djokovic (2), Roger Federer (3) e il campione uscente Jack Sock, vincitore dell'edizione 2017.
Già ammesso al secondo turno Fabio Fognini, testa di serie numero 13. Affronterà l'ungherese Fucsovics, che ha eliminato il francese Paire.

Quella volta, Barazzutti...

Nell'albo d'oro, l'ultimo (e unico) italiano a vincere il torneo di Parigi-Bercy è stato Corrado Barazzutti nel 1977, battendo in finale l'americano Brian Gottfried, che nel 1980 si sarebbe "vendicato" sconfiggendo in finale Adriano Panatta.
Quello di Barazzutti a Parigi-Bercy rimane uno dei suoi cinque tornei vinti nel circuito ATP (gli altri: Nizza, Charlotte, Bastad, Il Cairo).

La "bestia nera"

Nella prima giornata del torneo, lo spagnolo Roberto Bautista Agut, numero 25 del mondo, ha battuto l'americano Steve Johnson 6-4 7-6.
Bautista Agut è un'autentica bestia nera per Johnson: i due si sono affrontati cinque volte e l'ha sempre spuntata lo spagnolo. L'ultima volta ad Auckland, in gennaio: torneo che Bautista Agut ha vinto battendo l'argentino Juan Martin del Potro in finale.
Al secondo turno Bautista Agut affronterà il bulgaro Grigor Dimitrov.

Sportivamente, Johnson si congratula con la sua "bestia nera" Bautista Agut.

Il finalista 2017, Krajinovic, torna a casa

Nelle altre partite del primo turno fin qui disputate, il russo Karen Khachanov (18 del mondo) ha sconfitto il finalista 2017, il serbo Filip Krajinovic, ora numero 34 della classifica ATP. Score finale: 7-5 6-2.

Il georgiano Nikolaz Basilashivili ha superato per infortunio a fine primo set l'australiano John Millman, dopo che il georgiano aveva vinto il primo parziale per 6-4.

Nel derby francese, Adrian Mannarino ha la meglio sulla wild card Ugo Humbert, promettente 20enne attualmente numero 99 del mondo. Punteggio a favore di Mannarino: un secco 6-4 6-2.

Il tedesco Philipp Kohlschreiber ha scontitto l'olandese Robin Haase in tre set: 6-7 6-4 6-2.

E il bosniaco Damir Dzumhur ha avuto la meglio 6-4 7-6 sull'altro tedesco Peter Gojowczyk.

Tutti i risultati in tempo reale sul sito ufficiale del Rolex Paris Masters.