ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brexit, Dublino: "Preservare gli accordi di pace"

Lettura in corso:

Brexit, Dublino: "Preservare gli accordi di pace"

Brexit, Dublino: "Preservare gli accordi di pace"
Dimensioni di testo Aa Aa

Una Brexit senza accordo è uno scenario più probabile che mai. A bloccare le trattative c'è sempre la questione del confine tra l'Irlanda del Nord e la Repubblica d'Irlanda e l'eventuale permanenza nel mercato unico europeo di Belfast.

"Le conseguenze del mancato raggiungimento di un accordo sarebbero molto pesanti, in particolare per la Gran Bretagna e l'Irlanda - dice a euronews il ministro degli Esteri irlandese, Simon Coveney - Credo che ci sarà un accordo e ho molta fiducia che la squadra di Barnier e Michel Barnier stesso otterranno un accordo coerente con gli impegni già presi in questo negoziato, il che non è una richiesta irragionevole".

"Poiché il Regno Unito è determinato a lasciare l'unione doganale e il mercato unico, poiché il Regno Unito dice di volere accordi commerciali bilaterali da negoziare con i singoli Paesi in diverse parti del mondo - aggiunge Coveney - dobbiamo insistere sulla necessità di un accordo per proteggere l'isola d'Irlanda e le due giurisdizioni che insisteranno su di essa, assicurandoci che ciò che abbiamo costruito negli ultimi 20 anni, da quando si è firmato un accordo di pace - e cioé un commercio senza ostacoli tra le due comunità - non sia distrutto come conseguenza involontaria della Brexit".

"La nostra linea di fondo su questo punto è l'introduzione del backstop, cioè libertà di scambi in Irlanda. Il backstop non può essere limitato nel tempo. Deve restare in vigore al meno fino a quando non si raggiunga un accordo migliore - conclude il ministro degli Esteri della Repubblica d'Irlanda - Indipendentemente dalla posizione del Regno Unito, confido che la task force di Barnier faccia quanto possibile per aiutare il Regno Unito in questo senso, ma Michel Barnier deve anche proteggere gli interessi dell'Unione europea in termini di mercato unico e unione doganale".