ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brasile, ultimo dibattito tv senza il favorito

Lettura in corso:

Brasile, ultimo dibattito tv senza il favorito

Brasile, ultimo dibattito tv senza il favorito
Dimensioni di testo Aa Aa

L'ultimo dibattito televisivo prima delle presidenziali brasiliane si è svolto senza il candidato favorito. Jair Bolsonaro, campione dell'ultradestra, ha declinato l'invito, ufficialmente a causa dei postumi delle coltellate ricevute da un attentatore al termine di un comizio. Ma avrà pesato nella scelta il vantaggio che i sondaggisti gli attribuiscono.

"Sono un uomo che combatte, mi piace andare in strada e vedere la gente, fare incontri e comizi. Amo l'azione, ma purtroppo i medici mi hanno ordinato di rispettare i limiti fisici del mio corpo".

Seppur assente, Bolsonaro è stato al centro delle critiche di Fernando Haddad, candidato della sinistra ed ideale erede di Lula, il popolarissimo ex presidente in carcere e impossibilitato a correre.

"Stiamo battendoci contro una pesante ondata di fake news e di provocazioni su internet. Solo oggi abbiamo registrato 15mila denunce. Questo per avere un'idea del livello dei danni che la gente di Bolsonaro sta causando".

Il fronte anti-Bolsonaro punta a impedire una sua vittoria al primo turno. Secondo sondaggi e analisti infatti, al ballottaggio le possibilità per Haddad aumentano.