ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La stimolazione elettrica aiuta un ragazzo paraplegico a camminare di nuovo

Lettura in corso:

La stimolazione elettrica aiuta un ragazzo paraplegico a camminare di nuovo

La stimolazione elettrica aiuta un ragazzo paraplegico a camminare di nuovo
Dimensioni di testo Aa Aa

Un giovane statunitense è rimasto totalmente paralizzato dalla vita in giù, dopo un incidente in motoslitta nel 2013.

Grazie ad uno studio, iniziato nel 2016, i chirurghi della Mayo Clinic di Rochester, Minnesota, gli hanno impiantato un elettrodo nello spazio epidurale, al di sotto dell'area lesionata della colonna spinale.

Gli esperti dicono che il dispositivo aiuta i segnali persi dal cervello a raggiungere i muscoli delle gambe.

Kendall Lee, medico Mayo Clinic:

"Siamo stati in grado di stimolare direttamente il midollo spinale e crediamo sia stato molto importante al fine di ripristinare il controllo della volontà".

Lo studio è stato pubblicato nel New England Journal of Medicine.

Jered è uno dei tre pazienti, paralizzati dalla vita in giù, che ora possono camminare di nuovo.

Charla Fischer, New York University:

"Penso che i risultati dello studio siano eccitanti, dovremo aspettare e vedere dove potranno portare, ritengo diano speranza ad alcuni pazienti con lesioni del midollo spinale".

Entusiasta il paziente che ha testato l'impianto.

"_Lavoro in palestra ogni giorno per un paio di ore, sei giorni a settimana, la ragazza che mi ha aiutato ora è mia moglie e mi spinge ad andare avant_i".

Jered Chinnock, devenu paraplégique après l'accident en motoneige qui avait endommagé sa moelle épinière au milieu du dos, ne pouvait plus ni bouger ni sentir quoi que ce soit en dessous de la lésion.

Publiée par Radio-Canada Science sur Lundi 24 septembre 2018