ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Antitrust UE apre inchiesta su case automobilistiche tedesche

Lettura in corso:

Antitrust UE apre inchiesta su case automobilistiche tedesche

Antitrust UE apre inchiesta su case automobilistiche tedesche
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo il dieselgate, le più importanti case automobilistiche tedesche sono di nuovo investite da un'inchiesta.

L'antitrust europea sta indagando su un presunto accordo nel corso di riunioni tra BMW, Daimler, Volkswagen e i suoi due brand di lusso Audi e Porche per non farsi concorrenza sullo sviluppo di dispositivi per limitare le emissioni inquinanti.

Si parla in particolare di sistemi di riduzione catalitica selettiva SCR per i motori diesel e filtri antiparticolato OPF per quelli a benzina.

"Si tratta di tecnologie che permettono alle auto di fare meno danni all'ambiente. Se provata, questa collusione del cosiddetto 'circolo dei cinque' avrebbe privato i consumatori della possibilità di acquistare veicoli meno inquinanti, nonostante le tecnologie fossero a disposizione delle case automobilistiche", ha dichiarato il portavoce della Commissione europea Ricardo Cardoso.

Intanto per quanto riguarda l'indagine sui test anti-emissioni truccati, la Commissione ha affermato che non ci sono al momento prove che ci fosse un coordinamento tra le case automoblistiche per l'uso di dispositivi illegali.