ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via il terzo vertice intercoreano a Pyongyang

Lettura in corso:

Al via il terzo vertice intercoreano a Pyongyang

Al via il terzo vertice intercoreano a Pyongyang
Dimensioni di testo Aa Aa

E' arrivato, oggi 18 settembre, all'aereoporto di Pyongyang, il presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in per il summit di tre giorni con il dittatore nord coreano Kim Jong Un. Moon ha portato con sé una delegazione di circa 110 persone, tra imprenditori, ministri e staff presidenziale in aggiunta ai 90 delegati già da domenica nella capitale in vista dei preparativi per il vertice.

"Sono intenzionato a parlare onestamente con Kim Jong Un per trovare un equilibrio fra le richieste degli USA di denuclearizzazione e la richiesta della Nord Korea affinché vengano fatte cadere le politiche ostili e quelle misure d'obbligo volte ad assicurare la loro sicurezza", aveva affermato nelle ore precedenti l'incontro Moon Jae in.

La Nord Corea, come noto, si è impegnata a seguire il processo di denuclearizzazione con gli Stati Uniti, ma è tuttora poco chiaro come ha intenzione di portarlo avanti e quanto siano sincere le intenzioni in questo senso. Dagli USA arrivano, attraverso i media, indicazioni che, nonostante la promessa, Kim stia ancora portando avanti il programma sulle armi nucleari. E' qui che risiede il difficile compito di mediazione di Moon.

Si tratta del terzo summit intercoreano a Pyongyang dopo quelli del del 2000 e del 2007 che coinvolsero gli allora presidenti di Seul Kim Dae-jung e Roh Moo-hyun, Entrambi ricevuti dal padre dell'attuale leader. La tre-giorni nella capitale del Nord è il terzo incontro che si tiene tra Kim e Moon, dopo quello storico del 27 aprile e quello del 26 maggio, a poche settimane dal vertice di Singapore del 12 giugno tra Kim e il presidente americano Donald Trump.