This content is not available in your region

Plusvalenze fittizie: Chievo,ricorreremo

Access to the comments Commenti
Di ANSA

(ANSA) – ROMA, 13 SET – “Siamo stupiti e contrariati
dall’esito della sentenza odierna. Siamo fermamente convinti,
oggi più che mai, che la società abbia sempre agito con
correttezza e trasparenza, e che le indagini della procura non
siano state fatte correttamente”; così il Chievo, per bocca del
suo legale difensore, Marco De Luca, commenta la sentenza di
primo grado resa nota oggi dal Tribunale federale sul processo
che lo vede coinvolto per presunte plusvalenze fittizie. “Riteniamo che il Chievo non meriti questa ridotta
penalizzazione, frutto peraltro, con tutta evidenza, della
consapevolezza, da parte del Tribunale, della debolezza della
tesi accusatoria. Ricorreremo quindi in appello, fiduciosi che
la giustizia sportiva saprà alla fine riconoscere le nostre
ragioni”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.