ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Venezia 75: 'L'Amica geniale' affascina il Lido

Lettura in corso:

Venezia 75: 'L'Amica geniale' affascina il Lido

Venezia 75: 'L'Amica geniale' affascina il Lido
Dimensioni di testo Aa Aa

La storia di Lila e Lenù di Elena Ferrante adesso è anche uno sceneggiato di otto puntate. La Ferrante fever come nel mondo si chiama questo caso editoriale ha contagiato anche il Lido dove i primi due episodi sono stati presentati come evento speciale fuori concorso.

Calorosa sabato l'accoglienza della stampa.

Tra i produttori oltre Rai Fiction e Timvision l'americano HBO, che per la prima volta produce una serie non recitata in inglese.

Il regista Saverio Costanzo, rigoroso autore di cinema, sa si esseresi messo al timone di una operazione internazionale che punta a diventare blockbuster televisivo.

Otto episodi in tutto con l'interpretazione, applaudita ai titoli, di Elisa Del Genio (Elena) e Ludovica Nasti (Lila) da bambine e rispettivamente Margherita Mazzucco e Gaia Girace da adolescenti. Alba Rohrwacher doppia la voce fuori campo di Elena Greco da anziana che cercando l'amica ne racconta la storia.

La Napoli degli anni '50, in cui è ambientata la storia di amicizia e avventure che nasce sui banchi della scuola elementare, è stata ricostruita a Caserta. In italia la serie andrà in onda in autunno.