EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Economia italiana, la più lenta del G7

Economia italiana, la più lenta del G7
Diritti d'autore REUTERS/Stefano Rellandini
Diritti d'autore REUTERS/Stefano Rellandini
Di Salvatore Falco
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

È l'unico Paese del G7 che nel secondo trimestre del 2018 ha registrato un rallentamento della crescita

PUBBLICITÀ

L'Italia è l'unico Paese del G7 che nel secondo trimestre dell'anno ha registrato un rallentamento della crescita. È quanto sottolinea l'Ocse negli ultimi dati sul Pil.

La crescita del Pil, evidenzia inoltre l'Ocse, è rimasta stabile allo 0,4% sia nell'Unione europea che nell'eurozona.

Su base annua, l'economia nell'area dell'organizzazione, ha rallentato marginalmente.

La scorsa settimana, l'agenzia di rating Moody's ha abbassato le sue stime di crescita del Pil italiano dall'1,5% all'1,2% per il 2018.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Criptovalute, guerre commerciali e disuguaglianza: i temi del G7 di Biarritz

Lo stato dell'economia del Belpaese: UE e Governo divergono

Approvata la manovra, c'è anche il mini-condono fiscale