USA-Ucraina sempre più vicini

USA-Ucraina sempre più vicini
Di Debora Gandini
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Un giorno dell’Indipendenza speciale per l’Ucraina

PUBBLICITÀ

Un "Giorno dell’Indipendenza" speciale per l’Ucraina. A Kiev si è tenuta la tradizionale parata militare con circa 4.500 soldati e la sfilata dei carri armati.

Accanto ai tradizionali festeggiamenti, un visita e un incontro attesi quello tra il consigliere per la sicurezza nazionale statunitense, John Bolton e il presidente ucraino Petro Poroshenko. "Durante i quattro anni del conflitto, con gli Stati Uniti abbiamo cercato di rafforzare il paese. Siamo riusciti a consolidarci sul terreno per difendere la patria, insieme abbiamo creato un esercito forte, grazie anche a un duro lavoro da parte dei nostri funzionari diplomatici.”

La visita di Bolton arriva in un momento difficile per le relazioni tra la Russia e gli Stati Uniti. In Russia alcuni analisti hanno criticato il sostegno americano a Kiev, dove nel 2019 si terranno le elezioni parlamentari e presidenziali. Anche il presidente Donald Trump ha osservato che Washington continua a lavorare con Poroshenko sostenendo gli sforzi per sostenere gli istituti democratici, lo stato di diritto, combattere la corruzione e stimolare la crescita economica.

Intanto le violenze continuano nell’est dell’Ucraina. Almeno quattro soldati sono stati uccisi dai ribelli negli scorsi giorni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, Bolton alla giornata dell'indipendenza

Ucraina: la Festa della Bandiera

Meloni e von der Leyen a Kiev, Zelensky al G7: "Sapete di cosa ha bisogno l'Ucraina"