Torna la Naja in Marocco

Torna la Naja in Marocco
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Secondo l'opposizione una scusa per stroncare gli oppositori

PUBBLICITÀ

Il Marocco decide di tornare indietro. Il re Mohammed VI ha reintrodotto la coscrizione nel paese, dopo che la misura è stata approvata dal parlamento. La leva era stata abrogata appena nel 2006. Non è chiaro se la cosa influirà anche sui marocchini con doppia cittadinanza che vivono all'esttero. La naja verrà applicata a tutti i giovani tra i 19 e i 25 anni. Il re ha invitato le persone che vivono all’estero a fare qualcosa per il loro paese.

In realtà il numero di cittadini che potrebbero dover indossare la divisa è enorme. Non soolo anche le donne potrebbero essere richiamate, ma anche tutti i maschi fino a 40 anni. Gli studenti potrebbero posporre il servizio militare dopo gli studi.

Secondo gli attivisti marocchini la mossa è mirata a punire le persone per le proteste contro il governo,

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

I green di Casablanca: un paradiso del golf dal tocco culturale

Odissea di golf e cultura a Rabat con Immy Barclay

Dietro le quinte del Trofeo Hassan II, il torneo di golf più famoso del Marocco