ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Westminster, identificato l'attentatore Salih Khater

Lettura in corso:

Westminster, identificato l'attentatore Salih Khater

Westminster, identificato l'attentatore Salih Khater
Dimensioni di testo Aa Aa

Si chiama Salih Khater ed è di origjne sudanesi l'attentatore fermato ieri dalla polizia a Westminster. Lo scrive il Daily Mail.

E' la Londra di sempre quella che la mattina di martedì si è svegliata in pieno tram tram quotidiano, quando il 29enne di Birmingham, lanciatosi alla guida di un'utilitaria contro i primi passanti capitati a tiro, si schianta sulle barriere di protezione degli ingressi del palazzo di Westminster, facendo piombare di nuovo Londra nello spettro del terrore fai-da-te. La polizia interviene in pochi minuti e l'arresto avviene in men che non si dica. Tre le persone ferite, e alcuni terroristi spaventati è il lieve bilancio.

Le parole del sindaco di Londra, Sadiq Khan sono cariche del senso delle istituzioni anche se al momento le indagini come si dice "brancolano ancora nel buio" sul movente e su eventuali legami con una catena piu' ampia alla quale evetualmente l'uomo si è potuto agganciare.

"I terroristi da che mondo è mondo cercano con i loro atti violenti di dividere le comunità, provocare feriti e causare morti. Come città, come comunità, noi continueremo a migliorare le nostre risposte a questi attacchi, così come a migliorare la nostra difesa e creare deterrenti a questi attacchi soprattutto. Mi sento comunque rassicurato sull'azione di chi è preposto alla nostra sicurezza: la polizia, i servizi segreti e quelli che trattano le emergenze. Tutti loro stanno facendo il possibile per mantenere il livello di sicurezza nelle nostre città".

L'uomo non era noto all'intelligence britannica o alle forze di polizia che stanno al momento effettuando indagini nelle aree di Birmingam e Nottingham per comprendere le cause vere del gesto.