EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Ancora un ragazzo palestinese ucciso a Gaza

Ancora un ragazzo palestinese ucciso a Gaza
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sale a 148 in 4 mesi il numero dei palestinesi abbattuti dal fuoco dell'esercito israeliano che presidia il confine con Gaza. Intanto nelle ultime ore in 130 hanno dovuto chiedere l'aiuto dei medici per sindromi di asfissia per via dei gas lacrimogeni

PUBBLICITÀ

Un ragazzo palestinese è stato ucciso a Gaza per le ferite dei proiettili sparati dell'esercito israeliano durante le proteste per la  grande marcia del ritorno.

Moaz Asori, 15 anni, era stato ferito vicino al campo profughi di Al Bureij. Il suo funerale ha scatenato un'altra manifestazione.

La nonna del ragazzo ucciso ha detto che le azioni continueranno finchè Gerusalemme non verrà liberata e "questo anche se perderemo tutti i nostri figli".

Ieri due altri manifestati palestinesi erano già stati colpiti dagli israeliani in analoghe manifestazioni; in totale sono 148 i morti palestinesi dall'inizio delle proteste 4 mesi fa.

Intanto 90 persone sono state ferite da proiettili nelle ultime ore e altre 130 sono state curate dai sanitari a Gaza per l'inalazione di gas lacrimogeni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: tre morti mentre si tratta la tregua

Guerra a Gaza: scontro tra Gantz e Netanyahu, morti oltre 80 palestinesi e due soldati israeliani

Guerra a Gaza, combattimenti intensi al nord a Jabalia: sbarchi al via dal molo Usa