Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Mali: la mano dei jihadisti contro G5 Sahel

Mali: la mano dei jihadisti contro G5 Sahel
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Un attacco compiuto dai miliziani jihadisti. E’ di almeno sei morti l’attentato contro il quartier generale della forza anti-terrorismo del G5 Sahel, in Mali. Secondo fonti locali al momento la situazione sarebbe tornata sotto controllo. Il raid terroristico è stato compiuto al momento della preghiera del venerdì.

Un kamikaze si trovava in un’auto-bomba, dipinta con i colori delle forze internazionali. Quando è esplosa, il muro di cinta è crollato. La forza del G5 Sahel, lanciata ufficialmente nel luglio 2017, ha già condotto in collaborazione con la missione a guida francese alcune operazioni alla frontiera tra Mali, Niger e Burkina Faso. In passato i militari del G5 Sahel erano già stati oggetto di attacchi e agguati, ma questo è la prima volta che finisce nel mirino la base di Sévaré.