EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

I cittadini dell'Unione Europea nel Regno Unito: attesa e difficoltà

I cittadini dell'Unione Europea nel Regno Unito: attesa e difficoltà
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La situazione dei cittadini europei nel Regno Unito. Attesa e difficoltà a oltre due anni dal referendum sulla Brexit

PUBBLICITÀ

Ottenere il permesso di soggiorno nel Regno Unito per un cittadino dell'Unione Europea secondo le indicazioni del Ministero degli Interni britannico, sembra davvero semplice. Bastano un passaporto, un connessione a internet e 65 sterline equivalenti a 75 euro per spese d'ufficio. L'idea consiste nell'idea avere accesso ai dati per controllare il background nel paese d'origine e vedere se rispetti i criteri, grazie anche ad alcune domande online.

Un cittadino francese in Inghilterra, membro del movimento 3 Million, formato da cittadini UE residenti nel Regno Unito, ci ha spiegato meglio la situazione. 

Dopo due anni qualche risposta è stata data, rispetto allo status dei cittadini europei residenti nel Regno Unito. Rimangono ancora questioni aperte rispetto all'assicurazione sanitaria e sociale.

Si tratta un processo in fase iniziale che dovrebbe diventare effettivo alla fine dell'anno o venire ulteriormente rimandato.

Per i cittadini Europei il Regno Unito non rappresenta sempre un paese ospitale, secondo la sua testimonianza.

Si può incorrere in esperienze di offese sul lavoro, per strada. Il rapporto con i media risulta difficile, dal momento che vengono visti come immigrati, piuttosto che come cittadini europei.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Regno Unito, Starmer vuole ricostruire le relazioni con l'Unione europea

Wimbledon: Alcaraz batte Djokovic, Kate Middleton consegna il premio

Come potrebbero cambiare le politiche migratorie del Regno Unito con un governo laburista