EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Mondiali: tra le giovani leve del calcio russo

Mondiali: tra le giovani leve del calcio russo
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La Coppa del mondo come occasione per appassionare (ancora di più) al calcio.

PUBBLICITÀ

Comunque vada la Russia ha già vinto. Non solo per aver ottenuto l'organizzazione dei mondiali di calcio per la prima volta nella storia ma anche perché a quanto pare le nuove leve fanno ben sperare. L'ex calciatore e allenatore russo Valery Gazzaev è ottimista: "Questa è una svolta per il nostro calcio in Russia, perché sono state costruite un numero enorme di infrastrutture e naturalmente questo è un esempio per i nostri giovani; vi assicuro che in 4, 8 anni al massimo il il livello del calcio in Russia sarà molto alto e che la Russia sarà uno dei Paesi favoriti nei tornei più prestigiosi"!

Potenziali stelle del mondo del calcio si allenano duramente all'Accademia di Chertanovo a Mosca. Ogni giorno, senza sosta. Per ognuno di loro la Coppa del Mondo in Russia è un sogno diventato realtà.

«Sogno di diventare una stella del calcio e mi sembra che questa Coppa del Mondo apra nuove strade nel settore»

«I migliori team mostrano un grande gioco, sto imparando da loro, voglio diventare campione del mondo, giocare per il Barcellona, il Real Madrid, magari giocherò come loro e potrei anche fare meglio!», dicono due ragazzini.

Guai ad affermare che il calcio è sport da maschi. Qui anche le ragazze fanno la loro parte. Anastasiya spera che sarà abbastanza fortunata da incontrare il suo idolo, Cristiano Ronaldo, magari durante un allenamento della nazionale portoghese. 

"Avevo cinque anni quando sono diventata fan di Ronaldo, per me è la stella del mondo, farò del mio meglio per realizzare il mio sogno perché è una star vera, è il mio idolo!».

Condividi questo articoloCommenti