Yemen: la coalizione a guida saudita sferra un attacco ai ribelli Houthi

Yemen: la coalizione a guida saudita sferra un attacco ai ribelli Houthi
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nel tentativo di piegare il gruppo di ribelli, la coalizione a guida saudita ha deciso di lanciare un attacco al porto di Hodeidah, controllato dagli Houthi e particolarmente strategico. Qui arrivano infatti gli aiuti umanitari. E, secondo i sauditi, armi di contrabbando dall'Iran

PUBBLICITÀ

L'alleanza degli Stati Arabi a guida saudita ha lanciato il più massiccio attacco della guerra in Yemen, assaltando il porto principale del Paese, Hodeidah, controllato dagli Houthi, per constringere il movimento dei ribelli alla resa. Il porto di Hodeidah è utilizzato per sbarcare aiuti umanitari ma anche, secondo Abu Dhabi, armi di contrabbando fornite dall'Iran. Dopo quasi tre anni di stallo nel conflitto, dunque, questa nuova e improvvisa accelerazione sta trasformando la già tragica situazione umanitaria in un'emergenza senza precedenti che coinvolge 8 milioni di persone e che attualmente è forse la peggiore in corso a livello mondiale.

L'operazione denominata "Golden Victory", è stata compiuta da velivoli e navi arabe a sostegno delle truppe di terra yemenite. Gli Houthi hanno resistito strenuamente tanto da costringere i sauditi a chiedere l'intervento degli Stati Uniti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Yemen, conflitto infinito: popolazione in fuga dai bombardamenti

Yemen a un passo dalla catastrofe umanitaria

Yemen, strike saudita su un matrimonio: 20 morti