Cinese senza gambe scala l'Everest

Cinese senza gambe scala l'Everest
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'uomo, 70 anni, ci aveva già provato nel 1975 e quella volta perse i piedi. Ora è riuscito dopo diversi tentativi a vuoto.

PUBBLICITÀ

Quello che vedete è Xia Boyu, alpinista cinese. È il secondo uomo con le gambe amputate riuscito a raggiungere la vetta dell'Everest; ce l'ha fatta dopo diversi tentativi, il primo 43 anni fa quando venne travolto da una tempesta, si congelò e perse i piedi. Ieri, a 70 anni, ha conquistato la vetta e coronato il suo sogno. Quando si dice la forza di volontà...

Condividi questo articoloCommenti