Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Iraq al voto: la prima volta dopo l'ISIS

Iraq al voto: la prima volta dopo l'ISIS
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Urne chiuse in iraq, dove i cittadini sono stati chiamati ad eleggere i 329 deputati del futuro parlamento. La maggior parte dei leader ha votato nella zona verde, un settore protetto della capitale. Il primo ministro Al Abadi si è recato invece a votare nel suo quartiere, a Karrada. Ingenti le misure di sicurezza per evitare episodi di violenza. Da kirkuk arriva la notizia di un attacco rivendicato dall’Isis con un bilancio di otto morti, tutti militari. Oltre al premier al Abadi, leggermente favorito, gli altri candidati al ruolo di primo ministro sono il suo predecessore al Maliki e il comandante delle milizie sciite al amiri.

Nonostante gli appelli al voto sembra che l’affluenza in alcune regioni sia stata bassa. Ad esempio nella città di Bassora, la seconda nel Paese per popolazione nel pomeriggio si registrava un’affluenza del 19%.