Armenia, Pashinyan: Stop (per ora) alle proteste

Armenia, Pashinyan: Stop (per ora) alle proteste
Di Maria Elena Spagnolo
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il leader dell’opposizione ha chiesto ai suoi sostenitori di sospendere le manifestazioni, dopo che il partito repubblicano ha annunciato che sosterrà chiunque sia candidato a premier. Devo verificare se è vero, ha detto Pashinyan

PUBBLICITÀ

Una pausa nelle manifestazioni, per verificare se il sostegno del partito repubblicano è reale.

C’è una svolta in Armenia, dove il leader dell’oppizione Nikol Pashinyan ha chiesto ai suoi sostenitori di fermare le proteste, dopo una giornata di sciopero generale.

La sospensione delle manifestazioni è stata indetta dopo che un esponente del partito repubblicano ha annunciato che la sua formazione politica appoggerà chiunque sia candidato al posto di premier.

Sembrerebbe un’apertura alla nomina di Pashinyan. Il quale però ha detto di volerci vedere chiaro e ha chiesto ai suoi sostenitori di riposarsi e di restare in attesa di novità, mentre lui verificherà se le affermazioni del partito repubblicano sono reali.

Il voto per un nuovo premier è previsto in Parlamento l'8 maggio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Proteste degli agricoltori a Bruxelles, trattori e roghi nel Quartiere europeo

Polonia, si ampliano le proteste degli agricoltori: occupata l'autostrada che porta in Germania

Protesta degli agricoltori in Spagna: a Madrid 500 trattori e migliaia di persone in piazza