Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: Theresa May prepara i sottomarini

Siria: Theresa May prepara i sottomarini
Diritti d'autore
REUTERS/Hannah McKay
Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo ministro britannico Theresa May ha convocato per questo giovedi il proprio governo per una riunione d'urgenza sulla Siria.

La premier chiederà ai suoi ministri di approvare il coinvolgimento del Regno Unito - insieme a Stati Uniti e Francia - in un'azione militare contro le infrastrutture di presunte armi chimiche della Siria.

Nel frattempo, Theresa May ha ordinato ai sottomarini britannici di spostarsi all'interno del raggio missilistico della Siria, pronti a eventuali attacchi.

Secondo i media inglesi, la premier britannica non avrebbe chiesto l'approvazione del Parlamento prima di aderire all'azione militare, perché preferirebbe agire rapidamente nella vicenda siriana.

In realtà, anche Theresa May resta in attesa delle decisioni del Presidente americano Donald Trump.