ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Brasile: attesa per la sorte di Lula, che accetta la prigione

euronews_icons_loading
Brasile: attesa per la sorte di Lula, che accetta la prigione
Dimensioni di testo Aa Aa

L'ex presidente brasiliano Lula ha annunciato che accetterà di scontare in carcere la condanna a 12 anni per corruzione.

"Rispetterò la giustizia", ha detto, pur ribadendo la sua innocenza, l'ex presidente, che era dato per favorito alle prossime elezioni autunnali.

Secondo quanto ipotizzano i media brasiliani, potrebbe consegnarsi alla polizia già questa sera, al termine della cerimonia religiosa in suffragio della moglie, davanti alla sede del sindacato metalmeccanico di Sao Bernardo do Campo.

Attorno all'edificio, dove il sindacalista Lula debuttò in politica, continuano a manifestare migliaia di sostenitori dell'ex capo dello Stato, convinti che la condanna per corruzione a 12 anni, e le affrettate procedure per portarlo in prigione costituiscano una scorciatoia per eliminare il popolarissimo Lula dalla prossima campagna.