Val Vigezzo: sopralluoghi e chiusure dopo la frana mortale

Val Vigezzo: sopralluoghi e chiusure dopo la frana mortale
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Una frana a Re ha travolto e ucciso due coniugi il giorno di Pasqua. Il sindaco del paese aveva chiesto di mettere in sicurezza la strada.

PUBBLICITÀ

Questo lunedì è stato il giorno dei sopralluoghi delle autorità locali e dei rocciatori: il pericolo di frane è ancora alto. Resta chiusa la statale della Val Vigezzo fra Domodossola e il confine elvetico dopo la frana che domenica ha travolto e ucciso una coppia di cinquantenni svizzeri del canton Ticino, Marco Brignoli e Elena Maria Ausilia Scolari, diretti in automobile a Re per la messa di Pasqua. 

Le rocce si sono staccate dalla montagna e hanno trascinato via anche le reti paramassi. I sassi sono precipitati anche sulla ferrovia che collega Domodossola a Locarno che infatti è stata interrotta. La strada è percorsa ogni giorno da centinaia di frontalieri e il sidaco di Re da tempo avva chiesto che venisse messa in sicurezza.

Condividi questo articoloCommenti