ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Carles Puigdemont resta in carcere in Germania

euronews_icons_loading
Carles Puigdemont resta in carcere in Germania
Dimensioni di testo Aa Aa

Il leader catalano Carles Puigdemont resta per ora agli arresti. Lo ha reso noto il tribunale di Neumuenster confermando la misura dell'arresto.

Puigdemont è detenuto nello stato tedesco settentrionale dello Schleswig-Holstein da domenica 25 marzo, cinque mesi dopo essersi esiliato dalla Spagna, dove è accusato di sedizione, ribellione e appropriazione indebita, pendenze che potrebbero costargli una condanna a 25 anni di carcere.

Puigdemont comparirà davanti a un tribunale regionale tedesco che dovrà decidere se si debba prendere in considerazione l'ipotesi dell'estradizione verso la Spagna.

Secondo notizie attribuite a fonti giudiziarie e riportate dai media tedeschi, tra cui Die Welt, Puigdemont starebbe considerando di chiedere asilo in Germania. "Se lo farà, la domanda d'asilo sarà esaminata come qualsiasi altra dall'ufficio federale per la migrazione", ha detto il portavoce del ministero degli Interni dello Schleswig-Holstein, citato dal quotidiano. Tuttavia, a suo parere, le probabilità sarebbero scarse.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.