ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Caso Skripal: l'Unione Europea appoggia il Regno Unito

euronews_icons_loading
Caso Skripal: l'Unione Europea appoggia il Regno Unito
Dimensioni di testo Aa Aa

L'Unione europea si schiera con Londra, in merito al caso di avvelenamento dell'ex spia del Cremlino Sergei Skripal.

In un tweet, il Presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, ha affermato che i 28 Paesi dell'Unione "concordano con il governo del Regno Unito sul fatto che è altamente probabile che la Russia sia responsabile dell'attacco a Salisbury e che non vi è altra spiegazione plausibile".

Più cauto il premier italiano uscente, Paolo Gentiloni, che vuole seguire la posizione comune europea, ma non sottovaluta le conseguenze negative di un incrinamento dei rapporti tra Bruxelles e Mosca.